oggi : 23 Novembre 2017
 
 
network
home
aggiungi ai preferiti
mail
vai al forum
contatta la redazione
pagina indietro
inserisci il tuo annuncio nel mercatino annunci


   
Un aforisma o aforismo (dal greco aphorismós, definizione) è una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.
Aforismi per antonomasia furono a lungo quelli medici, prima di Ippocrate e poi della Scuola salernitana.
Nella seconda metà del Novecento con il diffondersi dell'editoria di massa è venuta a moltiplicarsi la pubblicazione di libri appositamente dedicati a raccolte di aforismi di autori diversi, spesso suddivise su base tematica.Alcuni autori sostengono che la lunghezza ottimale di un aforisma è di otto parole.
aree tematiche
Frasi celebri su Amicizia
Frasi celebri su Amore
Frasi celebri su Cibo
Frasi celebri su Lavoro
Frasi celebri su Morte
Frasi celebri su Salute
Frasi celebri su Vita
   
Il lavoro non mi piace, non piace a nessuno, ma a me piace quello che c'è nel lavoro: la possibilità di trovare se stessi.
(J. Conrad)
Il lavoro tenace supera ogni ostacolo.
(Virgilio)
Il medico abile è un uomo che sa divertire con successo i suoi pazienti, mentre la Natura li sta curando.
(Voltaire)
Il nutrimento del corpo si effettua a poco a poco. Pienezza di cibo e poco di sostanza.
(B. Pascal)
Il peggio mestiere è quello di non averne alcuno.
(C. Cantù)
Il piacere dei banchetti non si deve misurare dalle squisitezze delle portate, ma dalla compagnia degli amici e dai loro discorsi.
(M.T.Cicerone)
Il piacere è sempre o passato o futuro, e non è mai presente.
(G.Leopardi)
Il primo sintomo della morte é la nascita
(S.J. Lec)
Il segreto dell'esistenza umana non sta soltanto nel vivere, ma anche nel sapere per che cosa si vive.
(F. Dostoievski)
Il vero amore è una quiete accesa.
(G. Ungaretti)
In amore non può esserci tranquillità, perché il vantaggio conquistato non è che un nuovo punto di partenza per nuovi desideri.
(M.Proust)
Io un profeta? Io popolare? Io sono sempre stato popolare. Avere 5 buoni amici è già essere popolare
(B.Marley)
L’uomo è ciò che mangia.
(L. Feuerbach)
La cattiva sorte ci mostra chi non sono i veri amici.
(Aristotele)
La collera e il vino svelano l'animo dell'amico.
(Plutarco)
La costrizione è uno specchio in cui chi si riflette a lungo vedrà l'essenza più profonda del suo io che cerca di suicidarsi.
(K.Gibran)
La frugalità è quasi madre della buona salute
(V. Massimo)
La gioia comune, e non il dolore comune fa l'amico.
(F. Nietzsche)
La lontananza e la lunga assenza vanno a scapito di ogni amicizia.
(A.Schopenhauer)
La medicina e' la sola professione che lotta incessantemente per distruggere la ragione della propria esistenza.
(J. Bryce)
La natura non tollera una salute inguaribile.
(T. Bernhard)
La nostra morte non è una fine se possiamo vivere nei nostri figli e nella giovane generazione. Perché essi sono noi: i nostri corpi non sono che le foglie appassite sull'albero della vita.
(A. Eistein)
La salute è il primo dovere della vita.
(O. Wilde)
La salute è una pianta rara di cui i medici non sono ancora arrivati a distruggere la specie.
(P. Véron)
La salute non è tutto, ma senza salute tutto è niente.
(A. Schopenhauer)
1-25 | 26-50 | 51-75 | 76-100 | 101-125 | 126-135