oggi : 23 Novembre 2017
 
 
network
home
aggiungi ai preferiti
mail
vai al forum
contatta la redazione
pagina indietro
inserisci il tuo annuncio nel mercatino annunci

Sezione: news inserito il: 29/03/2012
Finisce in parità la prima tra Milan e Barcellona
Finisce in parità la prima tra Milan e Barcellona, uno 0-0 che probabilmente fa più contenti gli spagnoli, anche se in effetti la sfida è ancora del tutto aperta. Più vicina al successo, se vogliamo, è andata la squadra di Allegri, con Ibra che ha sciupato una ghiotta occasione nel primo tempo che avrebbe potuto far pendere l'ago della bilancia dal lato dei rossoneri. Ma comunque, la sfida è ancora tutta da giocare, anche se onestamente il Barcellona, in casa, dovrebbe essere favorita. Tuttavia al Milan potrebbe andare bene anche un pareggio, purchè si segni almeno un gol e, in quel caso, grazie al valore doppio delle reti segnate in trasferta, potrebbe passare il turno. Ma ad ogni buon conto il Barcellona è un osso decisamente duro per gli uomini di Allegri, lo sarebbero per qualsiasi squadra, e quindi il passaggio del turno è decisamente difficile, ma questo vale anche per la squadra di Guardiola.

Il Milan che, comunque andranno le cose, si ritroverà a disputare la Champions anche l'anno prossimo, ha l'occasione nel prossimo calciomercato di rinforzarsi adeguatamente, considerando che ormai il presidente Berlusconi, non essendo più a capo dell'esecutivo, potrebbe non essere condizionato a non fare acquisti importanti. La prossima sfida di Champions che si disputerà a Barcellna, sarà comunque un appuntamento importantissimo per entrambe le squadre. La prima è andata, e quindi la prossima sarà una sfida senza appello che sancirà il passaggio del turno per una delle due contendenti, a discapito dell'altra che dovrà rimandare la scalata alla coppa l'anno successivo.

Gli spagnoli si sono lamentati per un rigore che non sarebbe stato loro concsso. A dire il vero, la moviola ha evidenziato un contatto in area, tuttavia pare che il giudice di linea di fondo abbia indicato all'arbiro che ormai comunque il pallone era irraggiungibile, per cui l'eventuale fallo era di fatto ininfluente. Quando si parla di nuove teconolige, le newsgeek da adoperare in campo per evitare errori madornali, il loro utilizzo è per lo più pensato per evitare che si possano verificare errori come quello capitato nella partita Milan-Juve, quindi i così detti gol fantasma. Per il resto, sarebbe veramente difficile poter far convivere il gioco e la verifica dell'eventuale errore. Ora non resta che aspettare la prossima per sapere la fine della storia.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.