oggi : 23 Novembre 2017
 
 
network
home
aggiungi ai preferiti
mail
vai al forum
contatta la redazione
pagina indietro
inserisci il tuo annuncio nel mercatino annunci

Sezione: internet inserito il: 25/06/2012
Il segreto del successo
Il segreto del successo è, come al solito, avere l'idea giusta al momento giusto, il tutto condito da un pizzico di fortuna. Sarà anche banale, ma è così, ed è anche questo uno di motivi per cui anche avendo una idea giusta a volte non si va da nessuna parte: semplicemente è il momento sbagliato, o anche il contesto sbagliato. Per superare questo handicap, la soluzione giusta è rapresentata dalla ricerca di mercato, oggi più semplicemente il web marketing, ricerca che consente di tastare il polso dell'eventuale target di clienti interessati alla famosa idea che potrebbe rivoluzionare loro la vita e, ovviamente, anche quella di colui che riesce a commercializzarla con profitto.
Ma il web marketing non è solo in sostanza la ricerca di mercato, è qualcosa di molto più complesso, in particolar modo è l'organizzazione di vendita dell'azienda stessa quindi, pubblicità, commercializzazione, distribuzione, assostenza alla clientela, in definitiva tutti i passaggi necessari a gestire il rapporto tra azienda e cliente, partendo appunto dall'individuazione delle tendenze di mercato.

Il segretro del successo è tutto qui. Semplice e dirsi, ma decisamente conmplicato a farsi, altrimenti non si spiegherebbero i tanti insuccessi, o le tante aziende che "galleggiano" a pelo d'acqua, dibattendosi tra un mare di difficoltà. Certo, queste ultime possono essere causate anche da insolvenze da parte dei clienti, o da una mancata attenzione agli incassi e alla gestione finanziaria dell'impresa stessa nel suo insieme, ma il più delle volte il problema è un web marketing poco accorto, poco funzionale, che non rispetta quelle semplici ma al tempo stesso precise regole cui si deve assolutanmente adeguare, pena un misero fallimento.
Del resto è di tutta evidenza che una azienda ha ragione di esistere e avrà vita lunga sul mercato, se saprà acquisire e mantenere una certa clientela che, soprattutto al giorno d'oggi, deve essere selezionata, in modo da evitare qunto più possibile le insolvenze.
Un cliente che non paga, non è un cliente, è in un certo senso un nemico che trama, anche se in maniera del tutto incolpevole a volte, ai danni dell'azienda, per cui va assolutamente evitato e, nel peggiore dei casi, eliminato. Meglio una vendita in meno che una insolvenza in più, recita una vecchia regola alla quale tutti dovrebbero attenersi scrupolosamente.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.