oggi : 19 Agosto 2017
 
 
network
home
aggiungi ai preferiti
mail
vai al forum
contatta la redazione
pagina indietro
inserisci il tuo annuncio nel mercatino annunci
 
i proverbi
 
A chi ben crede, Dio provvede.
A chi ha lardo e pane non mancano gli ospiti.
A chi non basta ciò che basta, non basterà cosa alcuna.
A chi non conosce l'origine del male,di rado la medicina vale.
A chi non sa parlare ben s'addice il silenzio.
A chi non vuol creder, poco valgono mille testimoni.
A chi vuole far male,non gli manca mai occasione.
A chierico che si fa frate non gli fidar la tua comare.
A cuor vile, forza non giova.
A donna piangente non credere niente.
A duro destino, duro cuore.
A far castelli in aria tutti siamo buoni.
A fare i poveri non si spende nulla.
A gran sdegno viene dietro gran pentimento.
A lavoratore trascurato, i sorci mangiano il seminato.
A male mortale medicina non vale.
A molti abbrevia i giorni la cucina, a molti il troppo amor per la cantina.
A morir si è sempre in tempo.
A ogni uccello il suo nido è bello.
A padre avaro, figliol prodigo.
A pane di quindici giorni, fame di tre settimane.
A pazzo relatore, savio ascoltatore.
A pensar male s'indovina sempre.
A san Valentino la primavera é vicino.
A sangue caldo nessun giudizio è saldo.
A cattivo parlatore discreto ascoltatore
A caval donato non si guarda in bocca.
A chi compra non bastano cent'occhi; a chi vende ne basta uno solo
A chi l'uovo, a chi il guscio.
A chi non crede non prestar fede.

1-30 | 31-60 | 61-90 | 91-120 | 121-150 | 151-180 | 181-210 | 211-240 | 241-270 | 271-300 | 301-330 | 331-360 | 361-366